Accesso Utenti

Calendario eventi

nuovologofitetrecante

Centro Affiliato Fitetrec-ANTE

2017

logo Coni small

 

LogoIrcha

 

phillip j rallsSabato 18 e Domenica 19 luglio le arene dello Jacopo Ranch di Piossasco a due passi da Torino hanno visto il mitico trainer Americano Phillip J. Ralls protagonista di un Clinic di Cow Horse svoltosi nell’arco di due intense e caldissime giornate di lezione in campo. Grande numero di partecipanti, selezionati tra i migliori in Italia ma anche di pubblico che ha visto assieparsi sugli spalti del ranch a due passi da Torino un nutrito numero di auditori impegnati ad ascoltare in religioso silenzio i preziosi consigli del trainer americano giunto in Italia mercoledì grazie alla sapiente regia di Tony Cancellieri che ha ne ha organizzato tutto il soggiorno nel nostro paese. “Contiamo di organizzare diversi clinic nel futuro, invitando tutti i migliori trainer ma strutturati secondo i diversi livelli di capacità e di ranking dei cavalieri” ha detto Tony Cancellieri durante la conferenza stampa svoltasi giovedì pomeriggio nella tranquilla cornice del Bed and Breakfast Villa Mirano di Piossasco meta di soggiorno classica di tutti coloro che vengono a partecipare allo Jacopo Ranch, co-sponsor dell’evento, ai clinic del trainer “Gio” Giovanni Campanaro. “Phillip ha già garantito la sua presenza per aprile per il nostro prossimo clinic ma abbiamo già preso contatto con diversi trainer tra i quali spiccano Corey Cushing, Jake Telford, Chris Dawson e Nick Dowers che contiamo di portare in Italia molto presto” confermano coralmente Tony Cancellieri e Giacomo Caruso titolare assieme a Patrizia Sullo dello Jacopo Ranch sempre durante la conferenza stampa di giovedì. “Per me, la formazione del cavallo è più di una occupazione, è un modo di vivere ma anche di pensare…” ci racconta Phillip. Figlio del mitico Ron Ralls, Phillip ha trascorso la maggior parte della sua vita a perseguire la sua passione per il cavallo da competizione, impegno che lo ha portato a essere finalista in ogni grande evento Nrcha/NSHA e di essere oggi stabilmente ai vertici del ranking mondiale. Con oltre 25 anni nel settore, Phillip ha combinato la sua conoscenza del business con la sua esperienza a cavallo che gli ha permesso di realizzare il Phillip Ralls Performance Horses, un ranch di oltre 60 acri di terreno conosciuto anche come Rocking One Ranch che si trova a Paso Robles in California. Una struttura di training completa e versatile che si sta imponendo come una delle migliori nel difficile panorama delle competizioni americane. I guadagni nel corso della carriera sportiva di Phillip ammontano oggi ad oltre 570.000$. “I miei Clinic si adattano facilmente alle diverse competenze dei partecipanti” ci racconta ancora Phillip. “sottolineo spesso ai miei allievi la necessità di visualizzare il vitello anche durante le sessioni di allenamento dove il vitello non c’è e l’importanza di una manovra fluida e precisa ed efficace anche a volte a discapito dell’estetica”.

“E’ importante curare molto l’organizzazione logistica quando si invita un trainer americano in Italia” dice Tony Cancellieri. “E’ importante mettere a disposizione il massimo in termini di struttura ed è quello che abbiamo fatto appoggiandoci allo Jacopo Ranch per l’evento. Abbiamo così potuto offrire a Phillip i migliori cavalli ed i migliori vitelli, freschi e reattivi, nonché un arena perfetta sia al coperto che all’aperto”. Ma anche l’aspetto “extraclinic” è molto importante. “Abbiamo cercato di far fare a Phillip e a sua moglie Teresa una vera e propria Italian Experience” ci sottolinea ancora Tony Cancellieri durante la conferenza stampa di giovedì. “Durante i momenti liberi non ci siamo fermati un attimo…. Abbiamo fatto provare a Phillip e Teresa il meglio della cucina italiana, abbiamo visitato Torino e ciliegina sulla torta, gli abbiamo offerto in quanto grande appassionato di auto italiane, la prova in pista di una Ferrari F458 Italia. Tutto ciò per lasciare un ricordo indelebile della loro esperienza italiana che speriamo trasmetta ai colleghi in modo da invogliarli a venire da noi”. “E’ un onore e un privilegio per me ospitare Phillip J. Ralls” ci dice Giovanni Campanaro, il giovane trainer dello Jacopo Ranch. Gio, si sta oggi imponendo come migliore certezza per il futuro del Cow Horse italiano. Il clinic si è svolto nelle giornate di sabato e domenica. Inizialmente la prima sessione di lavoro si è svolta alla flag nell’arena coperta dove Phillip coadiuvato dalla sapiente traduzione di Francesco Mazza ha spiegato ai partecipanti il suo metodo di allenamento passando poi in rassegna ogni singolo allievo per il quale ha avuto un’attenzione prolungata e personale evidenziando i difetti ma anche sottolineando i pregi e le capacità sia del cavallo che del cavaliere. Il lavoro è poi proseguito nell’arena scoperta dove nonostante il gran caldo ci si è concentrati sulle manovre del cow work e di herd works e al fence senza ancora l’ausilio dei vitelli che sono diventati poi protagonisti in serata e nella giornata di Domenica. Una mandria fresca e veloce caratterizzata dalla eterogeneità dei capi che sono stati interpretati diversamente da Phillip a seconda della loro velocità e reattività. “L’importanza di leggere il vitello secondo le sue caratteristiche peculiari è la chiave del successo nelle sessioni di gara al Fence e nel cutting” dice spesso Phillip. “in allenamento è fondamentale visualizzare il vitello anche se non c’è”.

Phillip ha dedicato molto tempo ad ognuno e tutti i preziosi consigli, le valutazioni e le nozioni sono state messe a disposizione dei partecipanti all’evento grazie alla traduzione simultanea di ogni sessione di training soggettiva. Ci ha onorato inoltre di grandi complimenti sulla qualità dei nostri cavalli, cosa che ha sicuramente fatto grande piacere a Giacomo Caruso che gli ha messi a disposizione di Phillip selezionandoli tra i migliori della sua scuderia e alla Rabboni Performance Horses, main sponsor dell’evento, da dove la maggior parte dei forti cavalli proviene. “Grandi trainer, grande organizzazione logistica, l’importanza dei materiali e delle strutture sono la chiave per il successo di un clinic come questo ed è per questa ragione che contiamo di ripetere spesso in futuro la stessa formula confermandone i pregi e migliorando gli eventuali punti di criticità. Daremo inoltre molta importanza alla comunicazione sul web con la possibilità di iscriversi ai clinic via internet” spiega infine Giacomo Caruso durante il discorso di chiusura dell’evento. “I’ll be back” ci dice infine ‘Terminator’ Phillip sicuramente felice e soddisfatto dell’esperienza fatta durante questa settimana in Italia dove ha potuto constatare direttamente la qualità e la passione del movimento Cow Horse nazionale. “è stata un’esperienza che non dimenticherò” ci ha detto infine prima di partire, e questo non può che rendere soddisfatta e fiera tutta l’equipe organizzativa del Phillip J. Ralls Clinic 2015 nonché gli sponsor dell’ evento Rabboni Performance Horses, Jacopo Ranch e Villa Mirano Bed and Breakfast.

Per informazioni sui prossimi clinic scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. opp oppure visitate il sito www.jacoporanch.it.

Di seguito una selezione di immagini. Tutte le foto e le versioni in alta definizione sono disponibili contattando Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Pin It