Accesso Utenti

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

nuovologofitetrecante

Centro Affiliato Fitetrec-ANTE

2017

logo Coni small

 

LogoIrcha

 

TESSERAMENTO

Tutte le tessere si sottoscrivono presso un Ente Federale, il quale le richiede presso la segreteria regionale e/o nazionale. Le tessere vengono recapitate per posta all'Ente o in caso di tesseramento on line viene emessa direttamente dal centro. Clicca QUI per compilare la scheda di tesseramento.

TIPI DI TESSERE

TESSERA FEDERALE STANDARD

E' valida fino al 31 dicembre dell'anno in cui è sottoscritta. La tessera è prorogata nella sua validità sino al 15 gennaio successivo solo ed esclusivamente nel caso la stessa venga rinnovata entro tale data. La copertura assicurativa è valida dalle ore 24 della data del pagamento. Copre il cavaliere dal rischio infortuni e lo assicura per la responsabilità civile verso terzi. Permette anche di partecipare alle gare sia ludiche che agonistiche, in base alla patente di cui si è in possesso (A1, A2, A3). Per chi è in possesso di patente A2 e A3 il costo è maggiorato, e richiede il certificato medico sportivo.

TESSERA PONY LUDICA

Offre copertura solo infortuni. Permette di partecipare alle attività ludiche esclusivamente con pony. Può essere rilasciata da tutti gli enti che hanno un tecnico pony di 1° e 2° livello.

TESSERA PONY AGONISTICA

Offre copertura infortuni e RCT. Permette di partecipare alle attività agonistiche esclusivamente nella categoria pony.Può essere rilasciata da tutti gli enti che hanno un quadro tecnico o un tecnico pony di 2° livello.

TESSERA RE/EPD

Offre copertura infortuni e RCT. Può essere rilasciata solo dagli enti RE/EpD che hanno un quadro tecnico con specializzazione.

TESSERA TEMPORANEA

Dura 60 giorni. Offre copertura infortuni . Permette di partecipare alle attività ludiche. Da la possibilità di detrazione dell'importo pagato sul costo della tessera annuale se quest’ultima è richiesta nello stesso anno solare.

TESSERA GIORNALIERA

dura solo un giorno. Offre copertura infortuni. Permette di partecipare alle attività ludiche. Può essere rilasciata solo da enti che hanno un quadro tecnico.

SOCIO ONORARIO

Il possessore usufruisce delle agevolazioni FITETREC ANTE ma non da diritto alla partecipazione a attività equestri . La Tessera Federale standard, rappresenta il rinnovo annuale del cavaliere e l'appartenenza alla Federazione. Costituisce in effetti la quota associativa annuale alla FITETREC-ANTE. La patente A1 è già compresa in ogni tessera base. La patente agonistica (A2 e A3) è un brevetto conseguito per esame che abilita a frequentare alcune attività più avanzate, come le gare con caratteristiche agonistiche, che possono essere effettuate solo se si è cavalieri più esperti ed in possesso di caratteristiche fisiche attestate dal certificato medico agonistico che dovrà essere conservato accuratamente dal centro.

ASSISTENTE TECNICO EQUESTRE

Offre copertura infortuni e RCT. La qualifica di ATE si ottiene con un esame. Si può accedere all’esame con la patente A/3 . Non può dirigere tecnicamente un centro equestre, può essere solo di supporto tecnico a un istruttore durante le lezioni o accompagnare cavalieri in passeggiate brevi di max. 2 ore . Può accedere al corso di istruttore o accompagnatore escursionista dopo un anno di possesso del brevetto.

QUADRI TECNICI

La qualifica di Quadro Tecnico si ottiene dopo un corso che termina con un esame. I Quadri Tecnici (Accompagnatori Escursionisti, Guide, Istruttori, Giudici, ecc.) devono rinnovare il loro brevetto tutti gli anni. I Quadri Tecnici devono fare sul c/c della segreteria nazionale, un unico versamento a seconda della tipologia del brevetto comprensivo di Tessera Federale, Bollino Agonistico e Bollino Q.T. La tessera annuale del Quadro Tecnico necessita di certificato medico agonistico depositato presso il Centro di appartenenza. Le tessere del Q.T. attesta il brevetto conseguito.

NORME PER IL RILASCIO DELLA PATENTE A2

Quando il tecnico del centro ritiene che i propri allievi siano pronti per sostenere l’esame per la patente A2 richiede al responsabile regionale della Formazione o della Monta Western (a seconda del tipo di patente) l’autorizzazione per indire una sessione di esami. Il responsabile regionale, previa consultazione con il Presidente Regionale, stabilita congiuntamente con il tecnico la data dell’esame, nominerà un istruttore di 2° livello quale esaminatore per le patenti A/2 Senior o un istruttore di 1° livello quale esaminatore per le patenti A/2 Junior. In caso di patente A/2 TE gli esaminatori saranno rispettivamente una Guida o un accompagnatore escursionista. Dell’ esame deve essere data comunicazione sul sito internet regionale e alla segreteria nazionale. I verbali di esame con le somme dovute , saranno consegnati al Presidente Regionale che provvederà all’ invio alla segreteria nazionale per gli adempimenti di rito. Per coloro che volessero sostenere privatamente l’esame dovranno sostenere un preesame con il tecnico del centro sede dell’esame, il quale verificherà se ammettere o meno il candidato all’esame mediante certificazione dei livelli o verifica del programma western. Per gli allievi di altri centri è possibile sostenere l’esame solo se accompagnati dal proprio istruttore.

NORME PER IL RILASCIO DELLA PATENTE A3

Quando il tecnico del centro ritiene che i propri allievi siano pronti per sostenere l’esame per la patente A3 e siano in possesso dei requisiti previsti dalla apposita normativa (nel caso di patente A3 TE dall’ Accompagnatore Escursionista del Centro), richiede al responsabile regionale della Formazione o della Monta Western (a seconda del tipo di patente) l’autorizzazione per indire una sessione di esami. Il responsabile regionale, previa consultazione con il Presidente Regionale, stabilita congiuntamente con il tecnico la data dell’esame, nominerà un istruttore di 3° livello (o Guida in caso di A3TE) quale esaminatore. Dell’ esame deve essere data comunicazione sul sito internet regionale e alla segreteria nazionale. I verbali di esame con le somme dovute, saranno consegnati al Presidente Regionale che provvederà all’ invio alla segreteria nazionale per gli adempimenti di rito. Per coloro che volessero sostenere privatamente l’esame dovranno sostenere un preesame con un tecnico di 2° che certifichi il passaggio dei livelli previsti dal manuale operativo .Per il settore western è obbligatorio lo stage con l’istruttore di 3° livello. Per il TE il preesame con un Accompagnatore Escursionista che certifichi il passaggio dei livelli previsti dal manuale operativo. Per gli allievi di altri centri è possibile sostenere l’esame solo se accompagnati dal proprio istruttore.

NORME PER L’ ORGANIZZAZIONE DI UN CORSO PER Q.T. DI COMPETENZA REGIONALE

Il Comitato Regionale raggiunto il numero necessario per indire un Corso invia alla segreteria nazionale la richiesta come da modulo scaricabile dal sito internet. Il Responsabile della Formazione nell’autorizzare il corso nominerà anche il Tutor dello stesso e l’esaminatore tra i docenti regionali. In caso di assenza di docenti regionali il Responsabile della Formazione nominerà il Tutor e l’esaminatore a sua discrezione.

EQUIPARAZIONI BREVETTI ISTRUTTORE

Tutti gli istruttori degli Enti di Promozione Sportiva, in regola con il tesseramento al 31/12/2015, possono fare richiesta alla Formazione Regionale di equiparare il loro brevetto di istruttore, conseguito entro il 31/12/2013, al brevetto di istruttore di 1 ° livello FITETREC ANTE .Il Responsabile Regionale della Formazione procederà all’organizzazione di corsi di equiparazione su base regionale attraverso i Docenti Regionali . Il programma del corso è quello del corso di aggiornamento. Tutti gli istruttori proveniente dalla FISE possono fare richiesta ai Responsabili della Formazione Regionale di equiparare il loro brevetto tecnico al brevetto corrispondente in FITETREC ANTE come da prospetto predisposto dal Consiglio Federale e allegato in calce alla presente normativa. Qualora l’istruttore FISE abbia un brevetto di disciplina non praticata dalla FITETREC ANTE verrà equiparato a Istruttore di 1° livello. Il Responsabile Regionale della Formazione procederà all’organizzazione di corsi di aggiornamento per i tecnici di provenienza FISE sulle linee guida federali di 1 giorno su base regionale. Il corso è gratuito.

EQUIPARAZIONE BREVETTI TURISMO EQUESTRE

Tutti gli accompagnatori/guide provenienti da altri Enti che si occupano di Turismo Equestre, in regola con il tesseramento al 31/12/2015, possono fare richiesta alla Formazione Regionale di equiparare il loro brevetto, conseguito entro il 1/12/2013, al brevetto di accompagnatore escursionista FITETREC ANTE .Il Responsabile Regionale della Formazione procederà all’organizzazione di corsi di equiparazione su base regionale attraverso i Docenti Regionali. Il programma del corso è quello del corso di aggiornamento. Tutti i titolari di brevetto di Tecnico Federale di Turismo Equestre provenienti dalla FISE possono fare richiesta alla Formazione Regionale di equiparare il loro brevetto al brevetto di Accompagnatore Escursionista FITETREC ANTE. Il Responsabile Regionale della Formazione procederà all’organizzazione di corsi di aggiornamento per i tecnici di provenienza FISE sulle linee guida federali di 1 giorno su base regionale. Il corso è gratuito.

Pin It